Facebook Twitter Google+
Nome utente Password
Contatti Síguenos Conectando mundos

· Senbazuru. Costruendo la pace ·

Oxfam Intermón Senbazuru. Costruendo la pace

CONECTANDO MUNDOS 2017-2018
Senbazuru. Costruendo la pace

Si chiamano Senbazuru quelle mille gru di carta realizzate attraverso la tecnica dell’origami (tsuru). Un’antica leggenda giapponese promette che chiunque riesca a piegare mille fogli e creare altrettante gru in origami, vedrà esaudirsi uno dei suoi desideri. Sono diventate un simbolo pacifista in tutto il mondo a partire dalla storia di Sadako, una bambina colpita dalla bomba di Hiroshima, che decise di piegarle desiderando di curarsi e di poter vedere il mondo vivere in pace.

La promozione di una cultura pacifica e non violenta è uno degli obiettivi di sviluppo sostenibile che la comunità internazionale si è posta per affrontare le sfide poste dalla società odierna.

Costruire la pace e dare un taglio alla cultura della violenza è una responsabilità di tutte le persone e, per questo, è necessaria una educazione che valorizzi e promuova i comportamenti non violenti in tutti gli ambiti delle nostre relazioni. Comportamenti che favoriscano la cooperazione, che valorizzino la parità tra i sessi, la ricchezza della diversità, e che cerchino la comunicazione efficace ed empatica, promuovendo la partecipazione democratica e attiva dei cittadini per la costruzione di un mondo più giusto e sostenibile.

La proposta didattica di Conectando Mundos rivolge lo sguardo ai conflitti che avvengono quando ci rapportiamo alle altre persone, alla maniera di affrontarli nel nostro ambiente e nel mondo, alla necessità di analizzarli e risolverli con un approccio positivo, costruttivo e non violento. Tramite varie attività di condivisione e di partecipazione, tenteremo di dotare gli studenti di strumenti che permettano di identificare e analizzare qualunque tipo di violenza e trarre vantaggio dall’opportunità di trasformazione che ogni conflitto può offrire. Per far sì che gli alunni del corso diventino consapevoli dell’importanza di partecipare attivamente alla costruzione della cultura della pace, cercheremo di potenziare lo sviluppo di comportamenti intraprendenti per prevenire la violenza e la promozione di iniziative che favoriscano la creatività, lo sviluppo sostenibile e il diritto di tutte le persone a una vita degna e pacifica.

Questi sono gli obiettivi che ci siamo posti in questa edizione:

Obiettivi edizione

  • Riconoscere la prospettiva positiva e ampia della pace come diritto di tutte le persone a una vita dignitosa,
  • Comprendere e analizzare in maniera critica le distinte forme di violenza che esistono e le sue conseguenze,
  • Promuovere i comportamenti che contribuiscono alla risoluzione non violenta dei conflitti, analizzando gli elementi che influiscono nel suo sviluppo,
  • Promuovere la cittadinanza attiva e l’impegno personale e collettivo offrendo alternative di pace e risoluzioni non violente dei conflitti.